HTML> BOXEmore - Speciale BOXE - Frasi Celebri - pag 3

 

FRASI CELEBRI 3

Le frasi celebri dei grandi campioni che hanno segnato un'epoca e che hanno lasciato un segno indelebile nel fantastico mondo della boxe.

Di seguito le frasi dei grandi campioni che sono rimaste nella memoria di tutti.

 

Pag. << 1 - 2 - 3 - 4 - >>

 

Marcel Cerdan

<<Non voglio finire pazzo. Essere colpiti fa male. La mia testa è ancora tutta intera e voglio che resti così>>

<<Fuori dal ring, lui è i miei occhi e le mie orecchie. Potrei dire che è lui Marcel Cerdan>>
(riferito al suo manager Lucien Roupp)

 

 

Georges Carpentier

<<Attaccare significa applicare metà dell'arte pugilistica>>

<<La vita è più interessante, se si commettono errori>>

 

 

Barney Ross

<<Lascia che siano gli atei a combattere. Noi, invece, ci occupiamo di pensare>>
(Il padre di Barney Ross)

<<Un campione ha il diritto e il privileggio di scegliere il modo con cui lasciare la ribalta>>

 

 

Carmen Basilio

<<Un giorno sarò campione del mondo>>

<<Se non hai fiducia in te stesso, è meglio non salire sul ring>>

 

 

Tommy Farr

<<Devo tutto alla boxe , ma la boxe non mi deve nulla>>

<<Ho lasciato la boxe perchè mi rendo conto che nessuno può battere il tempo>>

 

 

Carlo Ortis


<<A nessuno importa del mio titolo.Tutti disprezzano le categorie intermedie>>
(Dopo essere diventato campione del mondo dei superleggeri)

<<Il mio unico rimpianto è di non avere potuto continuare per sempre>>

 

Pag. << 1 - 2 - 3 - 4 - >>
 

 

 

Copyright dal 2007 BOXEmore - Tutti i diritti riservati. Condizioni d'Utilizzo
Contatore visite gratuito